I Custodi delle Rune di Nicola Bellotti

I Custodi delle Rune

By LibriBelli, gennaio 2015

Il genere fantasy è forse il più bistrattato in assoluto. Sono pochi gli autori riconosciuti per il loro talento. Nell’Olimpo degli scrittori c’è spazio forse per John Ronald Reuel Tolkien e per la sua saga “Il Signore degli Anelli”. In tempi più recenti può averlo raggiunto George Raymond Richard Martin per la saga “Game of Thrones”… fatto sta che il genere fantasy è considerato “roba da bambini”. In realtà sono state scritte storie meravigliose che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita. Penso, ad esempio, a “La Storia Infinita” di Michael Ende, un capolavoro assoluto. Penso a “Stardust” di Neil Gaiman, alla saga di “Dragonlance” di Tracy Hickman e Margaret Weis, a “Il meraviglioso mago di Oz” di L. Frank Baum, alla saga di “Harry Potter” di J. K. Rowling, a “Le Cronache Di Narnia” di C. S. Lewis, a “Excalibur” di B. Cornwell…. e potrei andare avanti per ore.

“I Custodi delle Rune” – romanzo d’esordio di Nicola Bellotti – introduce il mondo di Asgahard (che, assonanze a parte, non ha nulla a che vedere con i miti nordici) e costituisce il primo capitolo di quella che potrebbe diventare una vera e propria saga. L’eterna lotta tra bene e male è un elemento cardine del romanzo fantasy, ma in questa opera è solo il background che serve all’autore per raccontare e descrivere i suoi personaggi. La lotta tra il bene e il male, infatti, si combatte più nei loro cuori che sui campi di battaglia. Il giovane e promettente mago Wrath Felling è la figura più contorta: fino a che punto è disposto a spingersi per placare la sua sete di conoscenza e potere? Al contrario il generale Yarrick Drako, leader delle forze del male, ha un codice morale ed etico così rigido che sembra potersi redimere da un momento all’altro. E cosa può accadere quando una mezza-demone si innamora? Lavia Mooneye riuscirà a scegliere con chi schierarsi?

Sul continente di Asgahard l’eterno equilibrio tra Luce e Tenebre è minacciato dalla ricomparsa di un antico potere, la Runa della Morte. Gli eserciti del Signore di Morlock si fanno strada verso la capitale dell’Impero, mentre la fragile alleanza tra umani, elfi, nani, draaka ed orchi non sembra in grado di opporre resistenza. In questo scenario un pugno di avventurieri comincia il suo viaggio alla ricerca delle Rune perdute, le antiche sorgenti di magia nelle quali gli dei cristallizzarono il potere della creazione.

Asgahard - I Custodi delle Rune - Nicola Bellotti

I Custodi delle Rune

Romanzo Fantasy
Asgahard – La Guerra delle Rune

di Nicola Bellotti
edito da Blacklemon

Romanzo (400 pagine)
con copertina morbida
prima edizione: novembre 2009

prezzo di copertina: 19,49 euro >> ACQUISTA QUI
edizione digitale: 4 euro


Disponibile anche in edizione digitale (PDF)
con mappe illustrate a colori

What do you think?

You must be logged in to post a comment.