wool-shift-dust

La trilogia del Silo

By benedetta.barbieri, ottobre 2015

La Trilogia del Silo è una serie di 3 libri di fantascienza (Wool, Shift e Dust) dello scrittore statunitense Hugh Howey, i cui diritti cinematografici sono stati acquistati dalla 20th Century Fox.

La storia narra di un mondo distopico, claustrofobico e delirante in cui l’intera umanità, per quel che ci è dato sapere, è costretta a vivere in un enorme Silos sotterraneo. La vita all’interno del Silo è regolamentata da dure leggi e aspri divieti, per cui la popolazione periodicamente insorge in una violenta rivolta. L’unica speranza in questo mondo cupo e apocalittico è rappresentata dalla remota possibilità che vi sia ancora un mondo là fuori per cui vale la pena combattere. Minacce, illusioni, inganni e tradimenti sono all’ordine del giorno, e il destino del Silo è racchiuso nelle mani di una persona, Juliette, l’eroina della nostra storia, la sola che ha il coraggio di andare controcorrente.

Lasciarsi trasportare lentamente all’interno del Silo è una vera esperienza claustrofobica, complice anche la scrittura dell’autore che a tratti può risultare un po’ logorroica. Leggendo Wool vi sentirete oppressi e ingannati e avrete voglia anche voi di combattere al fianco di Juliette, per scoprire la verità che gli antenati hanno voluto nascondere. Shift rappresenta una sorta di prequel e svela la maggior parte delle menzogne che sono la colonna portante della vita nei Silos. Dust rappresenta il capitolo conclusivo della storia ed è il momento in cui finalmente scopriremo cosa c’è là fuori. La lettura non è sempre scorrevole, ma la storia c’è e le basi per realizzarne un buon film anche. Aspettiamo fiduciosi la sceneggiatura.

What do you think?

You must be logged in to post a comment.